Warning: fopen() [function.fopen]: SSL operation failed with code 1. OpenSSL Error messages: error:140770FC:SSL routines:func(119):reason(252) in D:\inetpub\webs\flcsiracusait\wp-content\plugins\wordfence\vendor\wordfence\wf-waf\src\lib\http.php on line 409

Warning: fopen() [function.fopen]: Failed to enable crypto in D:\inetpub\webs\flcsiracusait\wp-content\plugins\wordfence\vendor\wordfence\wf-waf\src\lib\http.php on line 409

Warning: fopen(https://noc4.wordfence.com/v1.8/?action=get_waf_rules&k=e3bccb83dcb6efb33fd526c21f648fc5fa1930b12b8898722be7af05c5b7caad949b33fd52d3c3e48eacc846c6adfca6dbe21afdbe275eb92dd1cd6fcb223f87bf680b606fad29532574b1d01fc981b1&s=http%3A%2F%2Fwww.flcsiracusa.it&h=http%3A%2F%2Fwww.flcsiracusa.it&openssl=1&betaFeed=0) [function.fopen]: failed to open stream: operation failed in D:\inetpub\webs\flcsiracusait\wp-content\plugins\wordfence\vendor\wordfence\wf-waf\src\lib\http.php on line 409

Warning: fopen() [function.fopen]: SSL: An existing connection was forcibly closed by the remote host. in D:\inetpub\webs\flcsiracusait\wp-content\plugins\wordfence\vendor\wordfence\wf-waf\src\lib\http.php on line 409

Warning: fopen(https://noc4.wordfence.com/v1.8/?action=get_malware_signatures&k=e3bccb83dcb6efb33fd526c21f648fc5fa1930b12b8898722be7af05c5b7caad949b33fd52d3c3e48eacc846c6adfca6dbe21afdbe275eb92dd1cd6fcb223f87bf680b606fad29532574b1d01fc981b1&s=http%3A%2F%2Fwww.flcsiracusa.it&h=http%3A%2F%2Fwww.flcsiracusa.it&openssl=1&betaFeed=0) [function.fopen]: failed to open stream: HTTP request failed! in D:\inetpub\webs\flcsiracusait\wp-content\plugins\wordfence\vendor\wordfence\wf-waf\src\lib\http.php on line 409
Come si vota | flcSiracusa

Come si vota

Il 25 e il 26 giugno siamo chiamati a votare sulla legge di modifica costituzionale approvata a maggioranza nella scorsa legislatura.

 Il referendum costituzionale è confermativo (e non abrogativo come negli altri casi): all’elettore verrà posta la domanda se vuole che la legge che modifica radicalmente la nostra Costituzione venga mantenuta. Chi è d’accordo con le modifiche introdotte dalla legge vota sì. Chi, come noi, il Presidente Ciampi e tanti, tanti altri, non è d’accordo deve votare NO.

Nel caso del referendum costituzionale non c’è bisogno di raggiungere un quorum per validare la votazione. Il voto della maggioranza di chi andrà a votare deciderà se confermare o meno la legge, cioè se l’impianto istituzionale, sociale e politico della nostra Costituzione sarà mantenuto o smantellato.
Astenersi non serve e non è possibile votare solo su una parte della legge. Si accetta o si rifiuta in blocco.

E’ un atto responsabile andare tutti a votare e votare NO, perché non può essere che un governo si faccia una Costituzione su misura. In democrazia le Costituzioni si cambiano, ma nel dialogo costruttivo tra tutte le forze politiche e sociali e, soprattutto salvaguardando il corpus di valori e diritti della nostra repubblica.

Per informazioni: www.salviamolacostituzione.it

WordPress theme: Kippis 1.15